lunedì 4 gennaio 2016

12 mesi di riflessione con le Rune

Vi propongo un lavoro da fare, effettivamente andava fatto nelle 12 notte di Odino, ma sono stata occupata con i rituali per il mio nuovo set di rune, e avevo dimenticato questo bellissimo spunto riflessivo trovato l'anno scorso, non ricordo piu su quale blog di quale figlia di Odino.
Bhe non è mai tardi per riflettere sull'anno concluso, mi sento ancora in tempo, se siete della mia stessa opinione seguite questi 12 giorni runici



1.
FEHU E URUZ
Come si è manifestata l'abbondanza nella mia vita quest'anno? Dov'è la mia forza?

Quando c'è da fare un resoconto di un anno, e tirare le somme mi sento sembra combattuta perche in realtà percepisco molto di più il cambio di ruota quando inizia Settembre, forse complici gli anni di scuola, ad ogni modo anche in questo momento a proposito dell'abbondanza il primo pensiero è quello che per me si è manifestata proprio da Settembre 2014 e va avanti ancora oggi attraverso il mio negozio dei Momis.
Sono fonte della mia più grande soddisfazione, grazie al mio vivere d'arte che è una cosa che non avevo neppure mai avuto il coraggio di sognare, ho trovato me stessa. Ho capito che devo fare quello che voglio, d'istinto e ho preso persino il coraggio di dire al mondo che sono un artista e vivo d'arte! Sono sempre stata una fuori dai canoni, per cosa penso, per come mi vesto, perche sono una strega allora perche pormi dei problemi proprio quando si parla di mezzi per vivere.
Mi piacerebbe dire che i Momis mi mantengono, che mi hanno resa indipendente, questo è vero fino ad un certo punto. Se dovessi vederlo come un vero lavoro sarei sfruttata rispetto a cosa guadagno, ma credo che la mia ricompensa sia in parte economica, ma sopratutto di orgoglio e di feedback positivi. Chiunque ha comprato un Momo mi ha riempita di amore e complimenti, la gente talvolta se sentita in debito con me per aver avuto una di queste creature. Quindi forse non mi hanno permesso di uscire di casa (anche per una scelta in effetti) m sono felice quando creo e quando la mia arte viene apprezzata!
I Momis mi hanno portato tanta gioia e benedizioni, e siccome sono esseri magici derivanti dall'ispirazione concessa dai miei antenati, mi sembrava giusto includerli come primo dono di abbondanza. Attraverso loro mi sono avvicinata a tanta gente, e mi piace pensare che tutti i 124 Momis realizzati fino ad ora, siano in giro a portare belle cose anche agli altri. Pare poi essere davvero cosi!
Per quanto mi riguarda mi hanno permesso di realizzare un grande sogno il più grande, anche quello mai sperato, forse mi aiuteranno a percorrere ancora tanti passi insperati, in un paese che non ha molto posto per quelli come me.
Altra fonte di abbondanza è derivata dal fatto di aver "reciso rami secchi e malati" della mia vita. E' strano come chiudere dei rapporti basati su sentimenti nocivi, anche se a distanza, avesse influenzato la mia vita. Non lo pensavo, ma ho visto la mia vita prendere una piega totalmente diversa da quando mi sono dimenticata dell'esistenza di alcune persone. Non ho rimpianti, ne rancori, solo ora sto meglio e questo porta luce alla mia vita, abbondanza, sorpresa; e sopratutto Forza!
 In estate ho vissuto e sperimentato nuovamente l'appartenere a un circolo di streghe e per il tempo che è durato è stato bello e costruttivo. Ho capito tante cose, attraverso gli altri, come un circolo di streghe in effetti deve fare, e penso di aver fatto un altro gradino di crescita personale proprio grazie a quei mesi di condivisone. Io sono contenta del mio modo di vedere il mondo, i rapporti, la vita.
Ho imparato a non lasciare più niente in sospeso, ho imparato a riconoscere la mia forza, che è maggiore e sono decisamente molto più in equilibrio di tanti altri che pensano di stare bene. Insomma i miei non sono solo anni di depressione e antidepressivi, di fibromialgia, vomito e bulimia. In tutto questo c'è anche quella che tutto ciò mi ha reso la persona forte che sono oggi e sono contenta, benché veda la società ancora come una gabbia, sono contenta di come vedo il mondo. Fiera del fatto che cerco sempre di analizzare il perche, anche nelle persone più di merda e immeritevoli di attenzione, capire che se fanno male è perche sentono male, e perdonare così per passare oltre se serve. Non provare odio, non mandare pensieri negativi, sinceramente. Forse è deformazione professionale dagli anni di studio universitario, ma credo che alche quella scelta era per vocazione quella che è l'altra parte di me. Io la vedo poi anche come una responsabilità da strega, essere sopra il comune ciarlare, al di sopra del giudizio fine a se stesso. So che non è universalisticamente così ma per il tipo di strega che sono io, mi piace capire , analizzare la psiche i problemi, cosa ha reso una persona tale. Vedere al di là di quello che la gentaglia comune fa.
L'abbondanza e la forza per me sono aver combattuto e combattere per emergere, per definirmi nel mondo, per tentare di essere cosa vorrei, anche ora che ho quasi 31 anni... non è tardi, non può esserlo, anche se dicono in molti sia così, fino ad adesso gli altri hanno sempre sbagliato e io mi sono condannata seguendo il loro pensiero. Per molto tempo mi sono lasciata convincere che non potevo, invece posso!
Anche i Video su facebook mi hanno portato belle cose, piccole, semplici ma un pubblico piu numeroso e la felicità dell essere utile agli altri, anche attraverso questo blog, che penso spesso non venga letto e poi forse così non è, visti i messaggi d'amore che ricevo, di gratitudine, e la da poco scoperta, voglia degli altri di ringraziarmi attraverso piccoli doni.
Per me Youtube è un passatempo, non ho possibilità di guadagnarci, se non a livello di gratificazione, mi è sempre piaciuto essere d'aiuto, essere di compagnia, e se i miei sproloqui eterni possono esserlo, è per forza uno scambio che porta abbondanza. Mi spiace chi ci vede esibizionismo... divertitevi cavolo!
Leggere che sono di sostegno, che sono d'aiuto, che ho fatto sentire meno solo qualcuno è Tutto!
L'abbondanza nella mia vita si manifesta ogni giorno attraverso gli occhi di chi mi ama, del mio cane, che è ancora oggi la cosa che più ho desiderato nella mia vita.
Da alcuni mesi i miei nonni non stanno molto bene, ma in questo ci ho visto anche il fatto che ho 30 anni e ho ancora tre dei miei nonni... è tantissimo per cui ringraziare. Tuttavia, come strega non potevo stare a guardare cosa succedeva, e attraverso le mie azioni, quasi inconsapevolmente ho iniziato un percorso con una dea Norrena. Rendendomi conto di questo pezzo di percorso, abbastanza recente, scopro altra abbondanza, il cuore si riempie come solo per lo Spirito può. Questo insieme a le mie divinità tutelari rendono ogni giorno la mia vita colma di abbondanza attraverso ogni lezione, ogni segno della loro presenza e guida.
L'abbondanza è essere stata vista anche come scrittrice, un altro sogno?, non so bene nemmeno come chiamarlo in realtà, in cui proprio non speravo. Scrivo per hobby da quando giocavo di ruolo, scrivo una storia che poi è diventata un libro, di pari-passo ho scritto altro, scrivere mi ha curata, scrivere mi sazia come nessun cibo sa fare; e qualcuno ha visto...che sono brava. Non qualcuno che non è nessuno, Qualcuno! ...Non posso dire altro, perche il libro non è finito e per ora sono solo parole che hanno fatto battere a mille il cuore mesi e mesi fa... ma insomma già cosi è più di quanto credevo, più di quanto mi hanno sempre detto...spero di poter dire bene qualcosa un giorno... Ci credo, ci spero.. attiro quello che voglio!
Per questi motivi e molti altri vorrei portare a termine un lavoro meditativo iniziato in estate con Chopra, perche l'abbondanza si manifesti ancora di più, perche ci siano nuove possibilità, quelle che cerco e quelle inaspettate. Se la legge di attrazione è vera, sono determinata a sorprendermi di quanto c'è per me!




Nessun commento:

Posta un commento