martedì 29 luglio 2014

Nel mese di Agosto 1975, trenta attivisti per i diritti dei nativi americani, tra cui Frank Floos Crow, viaggiarono fino a Washington per discutere del trattato del 1868 stipulato tra i lakota e il governo americano, nonché dell continue violenze e delle violazioni dei diritti civili subite dai nativi in tutti gli Stati Uniti.
Il 5 Settembre Frank Floos Crow, il più autorevole leader e medicine man dei lakota oglala, aprì la seduta del Senato degli Stati Uniti con una preghiera.

Le tre immagini che vi lascio la riportano nella sua interezza, tradotta e tratta da Costellazioni Rituali (nuova Edizione ) di Marco Massignan. 2014.







sabato 12 luglio 2014

Luna delle Erbe ☾ Luglio2014



Sta notte è Luna Piena, io dovrei studiare capitoli e capitoli per un esame, ma oggi mi son svegliata con l'esigenza di fare alcune cose per questa celebrazione. Hanno poco a che fare con la ritualità che sono solita proporre per la Luna delle Erbe ma quando l'istinto di strega detta legge, è meglio dargli retta.

Tuttavia non ho tralasciato alcune parti del rituale classico, innanzitutto ho preparato un sacchettino da lasciare appeso al balcone, mi piaceva l'idea di fare qualcosa che non fosse solo lasciare le semplici erbe di mezza estate, pertanto ho cucito un semplice pezzo di cotone bianco, decorato con alcuni simboli e la stella delle fate.
Popolo fatato il mio spirito oggi vi affido
per il raccolto spirituale a voi le erbe vado a regalare perché percettiva sta notte voglio essere


Un'altra delle attività che ho proposto nel mio rituale base e che intendo eseguire è la divinazione con la ciotola di legno poichè questa luna è legata all'acqua.
Si tratta di un oracolo Africano dove un piatto di legno inciso con simboli vari, viene riempito d'acqua. I simboli da me usati appartengono a un sistema divinatorio inventato, (non da me) erano simboli semplici e dal significato adeguato, in oltre ho ritenuto fossero un numero 'giusto' per decorare la ciotola che finalmente dopo diversi anni son riuscita a realizzare.
Si mettono poi a galleggiare dei chicchi di grano e si osserva che direzione prendono e a quale sponda restano attaccati la maggior parte di chicchi. Al posto dei chicchi si possono usare anche lische di luccio che si dovrebbe mangiare a questo scopo e come pasto rituale. I resti dell'oracolo devono sempre essere restituiti all'acqua, per gli spiriti acquatici, e gli altri esseri che vi vivono.
Io userò chicchi di grano come ho già fatto in passato in una celebrazione all'aperto, due anni fa circa. Vi lascio una foto con un esempio di come si esegue la divinazione.

Passiamo quindi alla parte di pratica stregonica che esula dal rituale base, mi rendo conto che erano fascini forse più adatti alla luna piena, ma il pensiero di doverli fare è venuto in questa fase, pertanto sarà giusto così.
Probabilmente si noterà una certa somiglianza nella composizione di questi fascini, con alcuni in vendita sul sito si Lolair, ma si sà come ho detto poc'anzi quella donna per me è come un mentore, per la quale provo immensa stima, e da cui tendo a prendere spunto. Non si tratta di copiare, per me è ammirazione, è imparare e interiorizzare, da una parte, e dall'altra è il restare colpita dall'oggetto in se, è desiderio, è bisogno che aimè vivendo io qui e lei in america, non posso comprare, e pertanto posso solo ricreare con varianti personali il più delle volte.
Insomma non vedo nulla di così brutto in questo come molte continuamente continuano a dire con frecciatine del cazzo, io una vita ce l'ho nonostante questo, sia chiaro, e non trovo nemmeno nulla di strano rispetto all'eseguire un fascino descritto su un libro. Pertanto se volete "copiare" i mie affari a me non dà alcun fastidio, e non penserò che non avete una vita vostra per questo.

Il primo è un amuleto di protezione che contiene erbe contro il malocchio e di protezione. Il sigillo ispirato a quello creato una strega che ammiro moltissimo e che mi insegna tanto, una vera maestra per me, è una chiave per le porte dei mondi, ho voluto inserirlo per avere protezione sia in questo mondo che negli altri.
Avvolgerò le erbe, il sigillo, le spine e un pizzico di sale nero in un pezzetto di seta blu, che è un antico colore di protezione.
Sono giorni che istintivamente sentivo il bisogno di preparare questo fascino esattamente come l'ho preparato. Anche i pendagli non sono casuali, sono una chiave con una triskel, una perlina a teschio, e una pietra forata, mi sembravano adatte per i reami che solitamente cerco di visitare o con i quali spiriti ho a che fare.


IL secondo lavoro, è un fascino, una specie di borsetta di medicina, questo proprio per agevolare l'entrata nei mondi. In un sacchetto di pelle cucito a mano, inserirò un sigillo che rappresenta una chiave d'accesso per il mondo di sopra e quello di sotto, vertebre e un disco della spina dorsale di un serpente, erbe che aiutano a questo scopo, aiutano la visione, tra cui l'amanita muscaria, il tasso, una moneta  per rappresentare "un dazio simbolico" un pentacolo come protezione.
Avvolgerò tutto in un pezzo di seta nero, e lo chiuderò nella sua borsina che chiuderò aggiungendo una chiave.
Penso che porterò questa borsetta con me quando eseguirò meditazioni, o lavorerò con i sogni, sperando che sia un valido aiuto.
Confezionare questo secondo 'charm' mi ha entusiasmato ancora di più che l'altro, e non vedo l'ora che sia sta notte per consacrare e caricare le erbe e tutto il resto a dovere.
Buona celebrazione e buona luna piena a tutti voi.




martedì 8 luglio 2014

Magia dei venti e dell' Aria (Skayler - Post Office)

Skayler - Post Office


 Stavo riguardando per la ventesima volta il video sul libro delle ombre...un'argomento sul tuo libro, come usare i venti, mi ha incuriosita. Ho cercato su internet, ma non ho trovato niente. Puoi darmi qualche lucidazione?  
-g. 

 
Magia d’Aria 


Caldi e freddi i venti spirano 
E gli zefiri con il lo fascino ispirano
Così come i Venti impetuosi
Con la lor magia son generosi
Se nuove iniziative vuoi propiziare
Il vento dell Est devi provare
E tuoi rituali compilare
Il vento del Sud, è vero, l'amore può portare
Allora caccia i timori e l'occasione non farti scappare
Il vento purificatore dell' Ovest calma e guarisce
Se schiarir la mente e riempir le tasche vorrai
Il vento del Nord usar dovrai
Osserva il vento come spira
Il suo potere usa mentre gita
Perché la tua magia corre possa
Sulle ali del suo respiro.

I venti fanno parte della nostra vita quotidiana. Ci raffreddano e riscaldano, talvolta sollevano persino il nostro spiriti e affrettano i nostri passi. E anche se raramente vi prestiamo attenzione, possono dare molto per  accrescere le nostre attività magiche.
Ciascun vento possiede un energia unica, che differisce a seconda della direzione dalla quale spira. E dal momento che il vento acquista sul proprio potere magico dalla direzione piuttosto che dalla forza, le brezze leggere sono potenti quanto le bufere. Questa è un ottima cosa per i praticanti, perché non devono attendere un temporale prima di introdurre questo elemento nei rituali. C'è quasi sempre un vento che soffia.
Senza aria il nostro pianeta sarebbe un globo senza vita. Nessuna forma di vita, così come la conosciamo potrebbe esistere senza la combinazione di gas del quale fortunatamente il nostro pianeta è provvisto. Sebbene l’aria sia invisibile, è una parte essenziale della nostra vita. Non solo è necessaria perché la vita continui, essa ha effetto sulle nostre vite in modi spesso sconvolgenti. Dal momento che è così invisibile eppure così potente, è stata usata in magia e negli incantesimi per secoli, e ha anche trovato un posto, con i venti, nel folklore e nella mitologia dei popoli di tutto il mondo. Gli incantesimi e le tecniche qui presentate utilizzano il potere dell’elemento d’Aria, meglio rappresentato da una corrente di vento. Molti degli stessi incantesimi richiedono del vento o almeno una brezza, e sono anche presenti incantesimi per il controllo dei venti. Un solo avvertimento: la magia dell’Aria è imprevedibile come i venti stessi.


I VENTI

Per secoli la gente ha pensato che i venti si dividessero in quattro tipi principali, in corrispondenza dei quattro punti cardinali. Questi sono Nord, Est, Sud e Ovest. Ognuno possiede le sue virtù magiche ed è meglio lanciare alcuni incantesimi quando soffia un certo vento. Questo può sembrare inutilmente complicato ma non dovrebbe. Porre attenzione ai venti quando si compie magia non è più difficile che controllare la fase della Luna, anche se la “fase” del vento non dura così a lungo.
Al meglio, se non potete mettere una girandola o una manica a vento, per determinare i venti, potete adattare leggermente i vostri lavori magici aspettando il vento giusto.
Naturalmente, se il vento ha soffiato stabilmente ogni mattino da Nord, non è il caso di aspettare il vento dell’Ovest. Questo metodo serve per guidarvi e aiutarvi, non per controllare le vostre azioni. Controllate i venti o non fatelo, se volete.
Nel leggere le seguenti spiegazioni per ognuno dei venti, tenente in mente che questo non è un sistema assoluto: parti differenti del monto hanno attributi diversi per i venti. Queste sono quelle in vigore in nord America e in Europa. Potrebbero essere necessari dei cambiamenti per la vostra zona, dovuti al clima, alla posizione e ai comportamenti metereologici.
I quattro venti sono almeno superficialmente legati agli elementi, lo si può tenere a mente, ma ogni vento ha suoi poteri peculiari.
Un punto importante: parlando, diciamo, del vento del Nord, si intende quello che soffia da quella direzione, non verso la direzione in questione.


.Vento del Nord - di Tramontana.
Il vento del Nord è il vento della morte, ma non necessariamente una morte fisica. E’ il regno di una legge eterna e universale: il cambiamento. “morte” qui, si riferisce all'eliminazione delle negatività. Il Vento del Nord è freddo (magicamente parlando) soffiando dalla direzione dell’inverno e delle terre coperte di neve, è secco e sterile e prepara la via ad incantesimi di distruzione. Come usarlo? Se siete depressi, in ansia, invidiosi, gelosi,arrabbiati, e il vento soffia da Nord, guardate dritti in quella direzione ed esso vi libererà di queste sensazioni. Se volete perdere una cattiva abitudine, fate un incantesimo di questa natura mentre il vento del Nord soffia aggiungendo potere.
Il vento del Nord, anche se gelido di notte e con la morte e la neve alta, è anche il vento della Terra e condivide quindi alcune delle sue qualità. Ma essendo secco non è adatto alla magia per la fertilità e prosperità anche se la magia di guarigione può essere notevolmente aiutata dal vento del Nord.
Il suo colore è il nero della notte fonda.
In oltre la sua energia dura, rapida e pratica, offre un ottima atmosfera adatta a lavori che riguardano le finanze, la gestione degli affari o della casa, e la lucidità mentale. E' un ottimo alleato per programmare le attività magiche da affrontare una volta che il vento cambia.

.Vento dell’Est - di Levante.
Il vento che soffia da Est è quello della freschezza, della vita che si rinnova, della forza, del potere e dell’intelletto. E’ un vento caldo e forte che che soffia dal punto in cui ha luogo la splendente alba di sole luna stelle Per questo è il vento che ha a che fare con gli inizi, i fenomeni nuovi che nascono dal lavoro del vento del Nord. Il calore è quello del sole, della scintilla della creazione. Gli incantesimi consigliati quando il vento soffia da Est sono quelli per ottenere forti miglioramenti, cambiamenti in meglio, specialmente nei comportamenti.
Sono anche incantesimi del Vento dell’Est quelli legati alla mente e quelli che riguardano l’elemento d’Aria al quale è magicamente correlato. E’ meglio non fare incantesimi d’amore con questo vento, a meno che non vogliate un amore di natura molto intellettuale. Ma forse non c’è niente di sbagliato in questo!
Dato che l’Est è la direzione dell’alba e della luce, il colore di questo vento è il bianco.
Provate questo vento anche quando sentite l'esigenza di cambiare, trasformare, ricominciare daccapo e acquistare una nuova prospettiva. Dal momento che offre un atmosfera perfetta er intraprendere progetti creativi  o nati dall'ispirazione, torna utile per scrivere incantesimi e rituali e anche per discutere le vostre "faccende" con il vostro Spirito Guida.

.Vento del Sud - di Scirocco.
Più viaggiate a Sud e più comincia a far caldo, da questa parte dell’equatore. Per questa ragione il vento del Sud è un vento caldo e fiero. Simbolicamente governa mezzogiorno, quando il sole (o la Luna) sono più alti nel cielo, il momento di maggiore luce e calore. Siccome il Vento del Sud è legato all'elemento Fuoco, la sua magia copre lo stesso terreno. Il vento del Sud, tuttavia, può essere usato per qualunque tipo di magia, quando soffia. E’ il momento buono per lanciare un incantesimo. Dato che questo vento è forte e caldo, assicura agli incantesimi compiuti con esso un jolly di potere in più. E’ sempre eccitante e interessante lavorare con il vento del Sud!
Siate al corrente, tuttavia, che il fuoco, perfino quello leggero del vento del Sud, può essere pericoloso. Come sappiamo, il fuoco può bruciare. Il colore del Vento del sud?Giallo, il giallo del sole di mezzogiorno.
Benché questo vento sia anche il più usato negli incantesimi d'amore, desiderio sessuale, passione, i suoi poteri vanno ben oltre. Offre condizioni eccellenti per lavori che coinvolgono l'energia fisica, l'iniziativa, il coraggio delle proprie idee e la determinazione, cosi come quelli dove è importante risolvere, rabbia, gelosia e egoismo.( Similmente al vento del Nord)


.Vento dell’Ovest - di Libeccio.
Il vento dell’Ovest è quello che soffia fresco e umido; può annunciare la pioggia o la nebbia quando attraversa una terra. E’ una forza fertile e benevola che è gentile e persuasiva. Governa simbolicamente il crepuscolo, quando ogni cosa sembra rimanere immobile. Il giorno e la notte si fondono in un paesaggio magico di colori muti e brezze fresche. Il tramonto, così come l’alba, è un momento eccellente per fare magia, ancora di più se sta soffiando il vento adatto.
La magia dell’Acqua, d’amore di guarigione, di fertuilità e così via è ottima per il Vento dell’Ovest, perché esso aggiunge il suo potere all’energia di questo quarto. E’ eccellente in particolare, per incantesimi di purificazione o per rituali puramente religiosi, il vento dell’Ovest è il gradito sollievo dopo la brezza secca e calda del Sud.
Il suo colore è il blu che ha il cielo appena prima che la luce scompaia.
Questo vento ha una qualità rilassante, terapeutica e purificante che lo rende in oltre, adatto per attività concerni alla fertilità fisica e mentale, rafforzare l'intuito e la produttività a a più livelli necessaria per terminare questioni lasciate in sospeso.



*Stabilire i venti
Come detto prima, il modo migliore per determinare il vento è usare una girandola o una manica a vento. Quest’ultima si può costruire senza spesa in pochi secondi senza essere meno accurata. Prendete una striscia di panno pesante ma flessibile lunga almeno una ventina di centimetri(o se preferite un calzino lungo e pulito) e trovate un posto vicino a casa dove appenderlo. Dovrebbe essere libero da edifici e alberi che possano bloccare il vento. Sarebbe preferibile che fosse sulla vostra proprietà e visibile da casa. Se vi manca un posto simile, un’antenna sopra al tetto andrà benissimo. Fissate il panno saldamente all’antenna (o a un palo abbastanza alto da catturare il vento) e assicuratevi che il vento lo investa in modo che non penda lungo il palo. Ora determinate la direzione ed aspettate il vento. Quando il vento si alzerà la stoffa sventolerà nella direzione opposta. Quindi se la manica si alza verso Sud, è il vento del Nord ade essere al lavoro.
Se la manica a vento è visibile da casa vostra, vi basterà solo guardarla, determinare il vento dalla sua posizione e agire di conseguenza.

*Lavorare con un solo vento
Se state compiendo un incantesimo adatto ad un solo vento, appena prima di cominciare, giratevi nella direzione appropriata e pronunciate le parole associate ad esso. Fermatevi per un momento. Sentite il vento(anche solo nella vostra immaginazione) soffiare da quella direzione, sollevato dalla vostra magica chiamata, aumentare in velocità e correre verso di voi con la sua forza grandiosa . (E’ buona cosa fare questo anche quando si invocano tutti e quattro i venti)
Quindi cominciate l’incantesimo.

*Determinare il vento
Come avete visto, la magia d’Aria si può fare in due modi: usando il vero e proprio elemento d’Aria attraverso uno degli incantesimi sopra, invocando o no il giusto vento, o semplicemente invocando il potere di tutti i venti o di uno solo in particolare per compiere poii un altro tipo di incantesimo. Potete usare il seguente incantesimo nel caso vogliate invocare un vento ma non siete sicuri di quale vento sia appropriato.In un contenitore o in un’area a prova di fuoco, accendete un piccolo fuoco con qualunque tipo di legno o usate del carbone e accendetelo. Quindi, quando il fuoco sta scoppiettando brillante o i carboni emanano bagliore, gettate dei rami verdi di alberi o cespugli sul fuoco o sui carboni per creare del fumo. Il fuoco non è importante ora, solo il fumo lo è. Cercate di vedere in che direzione va il fumo. Può muoversi subito da un lato o alzarsi dritto. Se questo accade continuate a guardare e cambierà direzione. Il verso in cui viaggia il fumo indica il vento appropriato per l’incantesimo che state considerando. Certo, è un po’ complicato, ma funziona.
Accertatevi che il fuoco si sia spento del tutto con sabbia o acqua prima di lasciare il luogo.


INVOCARE I QUATTRO VENTI
Molti incantesimi e rituali possono essere preceduti da un’invocazione ai venti. Questo è particolarmente consigliato se lavorate spesso con i venti. L’idea di chiamare o invocare i venti è antica, che risale almeno alla Grecia classica e certamente prima. Non è solo un’evocazione del loro potere(o tutti e quattro per aiutare il vostro incantesimo) ma è anche un annuncio generico davanti a loro, delle vostre intenzioni. Esso in realtà è fatto d’innanzi a tutto il mondo. Evocare il potere dei venti e chiedere il loro aiuto è un ottimo modo per iniziare qualunque incantesimo. La tecnica?

Una volta che avete raccolto tutto quello che vi serve per l’incantesimo nel luogo nel quale lo compirete(possibilmente all’aperto), volgetevi a Nord e dite qualcosa di simile alla seguente:

VENTI DEL NORD, IMPETUOSI E POSSENTI!
AIUTATEMI NELLA MIA MAGIA!

Volgetevi ad Est e dite:

VENTI DELL’EST ABBAGLIANTI E LUMINOSI!
AIUTATENMI NELLA MIA MAGIA!

Rivolti a Sud dite:

VENTI DEL SUD, FIERI E RAGGIANTI!
AIUTATEMI NELLA MIA MAGIA!

Quindi muovetevi a Ovest e dite:

VENTI DELL’OVEST, GENTILI E FLUTTUANTI!
AIUTATEMI NELLA MIA MAGIA!

Ora procedete con l’incantesimo, certi che gli antichi poteri dei quattro venti sosterranno il vostro operato.




INCANTESIMI D’ARIA:
Questi sono alcuni dei rituali associati con l’elemento ‘Aria. Per vostra comodità, ho elencato il vento appropriato legato a ciascuno, anche se non è mai indispensabile aspettare il vento giusto per effettuare un incantesimo.


Annodate i vostri problemi
(Vento del Nord)
Su di un cespuglio secco e preferibilmente morto ancora piantato nel terreno, in un posto nel quale i venti soffiano puliti e liberi, annodate o infilate sulla punta di un ramo o di una fronda, una foglia per ciascuno dei problemi che vi affliggono.Se la annodate, non stringete troppo e usate uno spago di fibra naturale.

Questo è tutto quello che dovete fare, infatti il vento del Nord si alzerà e , forse lentamente, slegherà e libererà le foglie, rilasciando energia e andando a lavorare per alleviare i problemi che vi opprimono.

L’incantesimo agisce in un periodo di alcuni giorni o anche settimane, non minuti, quindi lasciate il cespuglio dopo aver finito l’incantesimo. Se aspettate e state a guardare, il vento potrebbe non alzarsi mai. (Certo, fare questo lavoro durante una rigida brezza da Nord, vi dà un aiuto iniziale!)

Un campanello d’amore
(Vento dell’Ovest)
Appendete un campanello dal suono piacevole ad una finestra che rimanga aperta per buona parte del giorno e attraverso la quale soffi il vento(preferibilmente quello da Ovest)
Mentre lo fate pronunciate le seguenti parole:

Campanellino dell’amore,
ti appendo perché tu sussurri il mio bisogno d’amore alle brezze e al vento
Campanellino dell’amore,
parla del mio bisogno d’amore ai tuoi fratelli e alle tue sorelle
Campanellino dell’amore,
ti chiedo di parlare sottovoce e portarmi qualcuno che ascolti.
Ogni volta che il campanello suonerà esso “sussurrerà” che avete bisogno d’amore(i fratelli e le sorelle sono le altre campane che aggiungeranno potere all’incantesimo)

Per far sparire la paura 
(Vento del Sud)
Accendete una candela gialla in casa e sedetevi in silenziosa contemplazione per un secondo. Vedete la fiamma della candele attraversare la vostra ansia e la vostra paura, guardate come la candela ne diviene infusa. Portatela fuori e lasciate che il vento smorzi la fiamma. E’ tutto.
(Controllate che fuori ci sia vento prima di provare questo incantesimo. )

Per mettersi in contatto con un amico assente
(Vento dell’Est)
All’aria aperta volgetevi nella direzione in cui è la persona. Se non lo sapete, ripetete quanto segue in ogni direzione a partire da Nord. Stendete le braccia e le mani e con voce chiara ma leggera chiamate per nome la persona. Visualizzate le sue sembianze. Chiamate ancora il nome e poi chiamatelo una terza volta, a voce alta. Quindi esponete il vostro messaggio, come se steste parlando con lei. Che sia breve e preciso. Quando avete finito, ascoltate la risposta.Non immaginatevela, ascoltatela.Funziona meglio con la pratica o con gli amici con i quali siamo più intimamente legati.

Per prendre una decisione
(Vento dell’Est)
Se vi trovate davanti a diverse scelte, scrivete ciascuna possibilità su un foglio o su una strisciolina di carta.Piegate ogni foglio due volte e mettetelo su un tavolo dai lati liberi(cioè non uno cher sia appoggiato contro una parete), in un posto dove soffi un vento leggero. Il vento dovrebbe far muovere i foglietti sul tavolo facendoli cadere a terra. L’ultimo pezzo che rimane sul tavolo(o l’ultimo a cadere, se non lo acchiappate abbastanza in fretta)è la vostra decisione, se deciderete di seguirla.



PER ALZARE I VENTI:
La corda del tempo.
Usata per sollevare i venti in mare(per gonfiare le vele)o a terra, è una cordicella lunga circa un braccio.Fate un nodo a 6 centimetri dall'estremità, fatene un secondo a 12 centimetri dal primo e un terzo 18 centimetri più avanti.
Per attivare incantesimo sciogliete i nodi:
Per una brezza gentile sciogliete il primo nodo, concentrandovi sulle onde o sul movimento di foglie ed erba.
Per un vento più forte, snodate il secondo nodo, concentrandovi su di un vento stabile che gonfia le vele di una barca.
Per una burrasca(attenti!) sciogliete l’ultimo nodo, pensando ad una forte gale e a un forte vento.

Per far alzare il vento
Per prima cosa guardate nella direzione adatta la periodo dell’anno:
In inverno provate con il Vento del Nord
In primavera con quello dell’Est
In estate con quello del Sud
In autunno con quello dell’Ovest.

Volgetevi nella direzione adatta ed emettete un lungo lacerante fischio dal tono discendente. Fate questo tre volte. Il momento migliore per chiamare i venti è all’alba.

Per alzare i venti
Prendete diverse manciate di sabbia e gettatele in aria. Prima della terza o quarta manciata, il vento si sarà alzato e farà soffiare via la sabbia dealla vostra mano. Usate sabbia fine e pulita per questo incantesimo.

Per fermare il vento
Raccogliete quattro piume, possibilmente ognuna di un colore diverso: bianco, blu, giallo e nero, per rappresentare i quattro venti. Prendete le piume e annodatele strettamente insieme con una cordicella spessa. Posizionatele sul fondo di una ciotola e ricopritele completamente di sale così che non siano più visibili. Questo legherà e atterrerà i venti ed essi presto si placheranno.

Per fermare un ciclone
Correte in un campo e conficcate un coltello nel suolo con la parte affilata della lama rivolta nella direzione della tempesta che si avvicina. Si dice che il coltello “tagli in due il vento” così che la vostra zona verrà risparmiata

Per alzare i venti su una spiaggia
Prendete un lungo filamento d’alga e fatelo roteare in cerchio sopra la vostra testa fischiando.





 Lavorare con l'aria:
- Modificate la coscienza con la respirazione, imparate a calmare voi stessi con essa quando siete nervosi, ansiosi, impauriti, furiosi ecc... imparate a rallentare il battito cardiaco a trattener il respiro per lunghi periodi di tempo.
- Per quanto concerne la magia, imparate a infondete il vostro volere attraverso il respiro, infondete un certo tipo di energia, sopratutto di purificazione.
- Cantare è una tecnica bardica antica, la voce è un potente canale per la magia, dovete essere in grado di scrivere un incantesimo in rima e di saperlo cantare, e saper soprane il potere attraverso la voce.
- Imparate a diventare consapevoli del tempo, questo è essenziale per lavorare con i venti, l'olfatto è uno dei sensi più a datti a percepire i cambiamenti meteorologi. prevedete il tempo dall'odore dell aria.
- I quattro venti hanno uno spirito, un "signore" ad essi collegato, è importante imparare a lavorare con essi, conoscerli, in oltre esistono anche venti minori, che a loro volta possiedono uno spirito. E' quasi impossibile riuscire ad avere un rapporto con tutti e quattro i venti, essi non possono essere vincolati, (potete sfruttare l'energia ma non imporre la vostra volontà), ma con costanza e tempo è possibile essere ricevuti da almeno uno di loro. Per farlo è necessario saper cantare, è l'unico modo per ottenere attenzione dai Signori dell'aria.
- Nelle pratiche di muta-forma acquistate la forma di un volatile.
- Girate le fibre su un mandrino con un intento specifico. mettendo "sapienza magica" nel filo.
- Imparate a scrivere e parlare in pubblico e a saper ottenere attenzione. 
   


 Scott Cunningham
Dorothy Morrison

Raven Kaldera