lunedì 26 settembre 2016

18 Incantesimi Runici - Ljóðatal || #16

Ljóðatal || Dissertazione sui canti magici
CLXI.
161. Þat kann ek it sextánda:
Questo conosco per sedicesimo:
ef ek vil ins svinna mans
se io voglia d'una accorta fanciulla
hafa geð allt ok gaman,
avere tutto il sentimento e il piacere,
hugi ek hverfi
l'animo io piego
hvítarmri konu
della donna dalle candide braccia,
ok sný ek hennar ǫllum sefa.
e distorco ogni suo pensiero.

E' il canto della conquista amorosa dell' uomo virile. Salda è la sua mente come monte solitario al di sopra della pianura. Completamente padrone di sè non si sconvolge di fronte alla volubilità dell'animo femminile, ma ne incanala le correnti a suo piacimento come pittore che con arte disponga di colori, toni e forme per dar vita alla sua opera.


ᚲ. ᛃ. ᛝ. 
ᛝ.ᚦ. ᛏ.

Il sedicesimo incantesimo serve per attirare un amante, le Rune da utilizzare per questo incantesimo sono Kenaz, Jera, e Inguz. Jera si riferisce al regno di Midgard, da cui il potere è disegnato per le lavorazioni associate con amore. In oltre è una runa che crea positivi cambiamenti, si utilizza in incantesimi costruttivi, al fine di cambiare il futuro verso un fine specifico.
Vi è differenza se l'operatore di questa magia è maschio o femmina. Se l'operatore è maschio e vuole attirare un amante di sesso femminile, la runa Inguz potrebbe essere sostituito da Thurisaz o Teiwaz, per entrambi, queste rune, hanno associazioni con la sessualità maschile.
L'importanza di Kenaz, invece, è messa in luce dalla sua relazione con le parentele e  sopratutto come luce che illumina la strada.


Fonti :
bifrost.it
Northrn Mysteries a Magick - Freya Aswynn
Hávamál. La voce di Odino, Il testo sacro degli antichi vichinghi - Diana edizioni.wikipedia.
NON COPIARE SENZA AUTORIZZAZIONE E SENZA CITARE LA FONTE!

Nessun commento:

Posta un commento