giovedì 9 luglio 2015

Il Sonaglio

- Il Sonaglio -




Tipicamente è fatto di zucca, zoccoli, pelle e legno, ossa o corna. La zucca è probabilmente un uno dei materiali più popolari per i sonagli di provenienza Americana e Africana. Tuttavia e esistono anche altri ortaggi naturali possono essere usati come sonagli, essi tendono ad avere un suono naturale molto più bello, di strumenti artificiali.
Il sonaglio è un contenitore di elementi magici così come magico è di per se lo strumento musicale. I materiali che si possono trovare all’interno di un sonaglio, sovente sono noti solo al proprietario, essi sono dichiarazioni personali delle magie e dei lavori che si stanno svolgendo o si sono svolti nel percorso spirituale che lo sciamano sta compiendo. Uno sciamano può metterci settimane o anni per raccogliere i vari oggetti che inserirà nel sonaglio.
Nella mitologia greca Ercole per conto di suo cugino Euristeo re di Micene, ha completato una delle sue dieci fatiche con l’aiuto del sonaglio. La sesta fatica prevedeva che Ercole uccidesse gli uomini-uccello che si nutrivano di Stintali. Atena aiutò Ercole dandogli un paio di sonagli realizzati da Efesto per spaventare gli uccelli e farli scappare dai loro nidi. Una volta in volo, Ercole era in grado di prendere la mira e sparare agli uccelli con le frecce avvelenate Hydra.


"La musica lava via dall'anima la polvere della vita quotidiana". ~ Berthold Auerbach 

Come fare un sonaglio da una zucca


Trovate una zucca di circa cinque centimetri di diametro( o qualsiasi dimensione preferite), scegliete una zucca con la pancia e il collo allungato, che assomigli ad una bottiglia (di fatto venivano usate anche come borracce).
Fate un foro da 2 a 6 cm all'altezza della fine del collo prima della pancia, tagliate il foro circolarmente in modo da spostare il pezzetto e poi poterlo rincollare. Una alternativa è quella di rimuovere l’intero collo della bottiglia e poi rincollarlo.
Iniziate quindi a svuotare la zucca molto delicatamente con un cucchiaio, ricordatevi di tenere assolutamente i semi. Se il foro dovesse essere troppo piccolo per infilare un cucchiaio potete utilizzare un filo di ferro ricurvo e usarlo per scavare. Togliete la maggior parte della polpa, più ne lasciate, più sarà ovattato il suono del vostro sonaglio. Potete aiutarvi con un kit per intagliare la verdura se necessario
Lasciate asciugare la zucca per una settimana o più in un luogo ascritto o potete asciugarla la forno. La zucca in ogni caso deve asciugarsi completamente all'interno.

Con un coltello o la carta vetrata potete modellare il manico come preferire, sabbiando il manico sarà più facile dipingerlo, la lunghezza si esso in oltre, dovrebbe essere di circa 4-8 centimetri e deve essere comodo da tenere in mano.

Mettete una piccola manciata di sassolini dentro la zucca, non usate ciottoli di grandi dimensioni,aggiungete a questi una dozzina dei semi di zucca che avevate conservato. Questo serve per dare potenza al sonaglio di medicina. ( Alcune persone preferiscono aggiungere la granella di mais o di grano indiano nei loro sonagli per aumentare la potenza della fertilità della zucca) E’ in oltre possibile aggiungere altri semi, erbe secche, piccoli oggetti che hanno un significato importante per chi fabbrica il proprio sonaglio. Il mio sonaglio è pieno di semi di zucca, semi di anice, finocchio e cumino, Un po’ di ciottoli di fiume, farina di mais, salvia essiccata, bacche di ginepro e alcune perle di legno fatte da alberi locali.
Aggiungete tutti gli elementi in piccole quantità e ascoltate il suono che emettono finché non pensiate che vada bene.
L’aggiunta dei contenuti come la vera e propria realizzazione del sonaglio spesso viene fatta durante un rituale.

A questo punto potete inserire un bastione se avete sostituito il collo della zucca con del legno, e attaccarlo nel foro con della colla, nel caso questo sia traballante potete fermarlo con dello stucco, della resina , del mastice o legando tendini o nastri per renderli bastone più spesso in quella parte. In alternativa avrete tenuto il pezzetto tagliato per svuotare la zucca che dovrebbe incastrasi perfettamente incollandolo con qualche goccia di colla.
Una volta asciutto e rincollato il manico p il pezzetto estratto per svuotare la zucca potete finalmente dipingerla come desiderate.
Colorate con vernice ad acqua, verniciate a polvere, con acquerelli tempera mescolata ad acqua. Se studiate i sonagli, potrete notare come quelli autentici possano darvi importanti suggerimenti per le decorazioni. Una volta dipinto e finita la decorazione del manico sarebbe bene proteggerlo con un fissativo, in questo modo eviterete che la vernice venga via o si rovini, e soprattutto potrete usare il vostro strumento anche sotto la pioggia senza temere che questo si bagni.
***

Lasciate uno spazio vuoto per aggiungere decorazioni future sul sonaglio cosi come succede per i tamburi, fate attenzione quindi a sogni , meditazioni e viaggi che farete.
Il potere S del sonaglio, o del ramo d’argento o del tamburo cosi come di qualsiasi altro strumento o oggetto di potere, non ha nulla a che fare con la sua dimensione fisica, ma solo con la potenza del suo Spirito. Il vero potrete degli oggetto impiegati nelle pratiche sciamaniche e magiche non esitino nel mondo reale, pertanto ribadiamo che la parte più importante di un sonaglio è il suo spirito, potete chiamare esso a voi anche se dimenticate il sonaglio a casa.
Non stupitevi se quando viaggiate in altri mondi o attraversate la siepe il vostro sonaglio suona in modo diverso da quando lo udite nella realtà. Lo stesso vale per il suo aspetto che può cambiare rispetto alla realtà ordinaria. Annotate la forma che prende, come funziona ecc.. questa è la vera parte importante.

Per rendere vostro questo strumento dovete entrare in contatto con il suo Spirito,. In questo modo saprete in grado di imparare direttamente da esso. L’”iniziazione” del sonaglio avviane la prima volta che lo usate per chiamare gli spiriti, e lo portate in viaggio con voi neri regni degli spiriti vostri aiutanti o insegnati per mostralo a loro. Dopo questo “passaggio” sarete liberi di usarlo, e probabilmente nel momento dell’iniziazione, incontrerete il vero spirito del sonaglio o del ramo d’argento che avete preparato.
Se desiderate farvi un sonaglio sarebbe una buona cosa chiedere ai vostri spiriti aiutanti, divinità, totem, famigli, antenati un aiuto: dite a loro cosa si vuole fare con il sonaglio, per esempio per onorare loro o fare dei lavorio di guarigione, comunicare con gli spiriti della natura, o segnare un passaggio importante della vostra vita o ancora come dono per qualcun’ altro.
Fabbricare diversi tipi di sonagli fa si che possiate sperimentare le diverse vibrazioni e a che tipo di partita queste corrispondano o possano favorire.


- Benedizione del sonaglio


L'uso più comune per un sonaglio è quello di impiegarlo per chiamare le direzioni, il che comporta di porsi di fronte a una direzione e scuotere lo strumento un po’ di volte. Chiamando gli spiriti di quella direzione chiedete loro di aiutarvi.
Una volta che lo avete usato per richiamare anche altri tipi di spiriti non solo quelli delle direzioni potreste desiderare di ripulire con dei fumi di incenso o di smunge dalle energie negative o anche da quelle personali dopo averlo impiegato in guarigioni e trattamenti vari.

Tenete il sonaglio in mano e dichiarate il vostro intento con voce chiara. Scuotete il sonaglio da prima leggermente poi sempre più veloce, sentite liberi di muovervi , e di danzare e fare quanto vi sentite.
Mentre lo scuotete il sonaglio visualizzate la vostra energia che scorre nel sonaglio, potete cantare qualcosa di simile a questo:

Ecco, questo sonaglio / ramo,
la sua musica può essere ascoltata in molti mondi,
il suo canto può attirare l'attenzione di divinità e spiriti,
può portare la sua benedizione e purificazione,
può guarire,
può aprire il velo,
può guidarmi attraverso la siepe,
può proteggermi durante i miei viaggi,
può essere benedetto,
può essere benedetto

(Ripetete "può essere beato- benedetto», andando sempre più velocemente guadagnando energia)

Potete quindi scivolare in uno stato alterato di coscienza usando il sonaglio e canti scritti da voi stessi. Durante il suo utilizzo quando si accede a stati di trance succede che si smette di suonare inconsapevolmente, molti nemmeno se ne rendono conto
E’ importante trovare ritmi che donino un maggior senso di potere,m che facciano vibrare tutto il corpo finché l’energia non è all'apice. Assicuratevi di rilasciarla poi nella direzione che preferite e rimettervi a terra dopo.
Con la musica il vostro sé interiore vi aiuterà a sincronizzarvi con i toni correlati se questo ha un senso, seguite l’istinto, lasciatelo libero di essere guidato dalla musica
Lasciate che il flusso di energia guidi i tuoi toni. Non si tratta di essere un musicista perfetto o con un ritmo perfetto, si tratta del collegamento con lo Spirito del sonaglio e usarlo come qualsiasi altro strumento.

Le registrazioni possono aiutare, se ci si sincronizza con il loro ritmo e suono. Ma fare da se la propria musica è il modo più efficace per aumentare l'energia.
Una volta che avete benedetto il sonaglio potete tornare ad usarlo come prima. Conservate il sonaglio in un pezzo di stoffa in un luogo sicuro


"La musica può impartire suggerimenti nobili,
Generare furia, accendere l'amore,
Con eloquenza insospettata può muoversi,
E gestire tutti gli uomini con l'arte segreta ".
~ Joseph Addison

L' ultima Foto è una piccola panoramica di alcune cose raccolte nel tempo per "farcire" il mio sonaglio una zucca che ho trovato nella casa in cui vivo, lasciata qui da sola completamente vuota e asciutta, che poi si è rotta in un modo che sembra fatto apposta per farla diventare un sonaglio. Sono ormai tre anni che conosco questo strumento e desidero realizzarlo, ma ancora non ho tutto quello che vorrei prima di sigillarla. Forse, ancora apporterò dei cambiamenti. per ora è un progetto ancora in "progress" che vi ho mostrato perche come sempre possa essere d'ispirazione per il vostro lavoro.

Fonte:
Scritto da Juniper @http://walkingthehedge.net/
NON COPIARE SENZA CITARE LA FONTE DELL ARTICOLO. GRAZIE!

3 commenti:

  1. Mi hanno sempre molto affascinato e ne realizzai una davvero carino per una mia amica. Lo usava per la meditazione. Io inizialmente avevo pensato di crearne uno per gli antenati ma ho gia dei campanelli tibetani a cui sono legata. Piuttosto volevo chiedere....cosa è il ramo d argento?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ne scriverò presto continua a seguirmi.

      Elimina
    2. Ne scriverò presto continua a seguirmi.

      Elimina